Un’attività centrale nel lavoro di EStà è la produzione di studi, rapporti di ricerca, e altre pubblicazioni inerenti ai temi di cui l’associazione si occupa. Di seguito è possibile scaricarne alcuni tra i più rilevanti

PUBBLICAZIONI

La prima ricerca in Italia che valuta le ricadute della neutralità climatica su PIL e occupazione, stimando anche l’impatto degli investimenti in alta tecnologia green. E la prima ricerca che combina scenari di riduzione delle emissioni e di aumento degli assorbimenti agricoli e forestali. (2020)

La ricerca indaga le principali questioni che impattano sulla circolarità dei flussi dei rifiuti urbani legati al cibo, dei fanghi depurazione delle acque reflue e delle eccedenze di cibo fresco. Ciascun argomento ha un inquadramento generale e un’analisi specifica sulla città di Milano, con l’obiettivo di costruire uno spazio di confronto permanente tra gli attori istituzionali, economici e sociali della città, così da produrre conoscenze condivise e azioni integrate. (2020)

Il documento, commissionato da Regione Lombardia, presenta la metodologia sviluppata all’interno del progetto Interreg Europe Circe (www.interregeurope.eu/circe), uno strumento di supporto alle decisioni per implementare politiche di economia circolare nelle Regioni europee.

The document, commissioned by the Lombardy Region, presents the methodology developed within the Interreg Europe Circe project (www.interregeurope.eu/circe), a decision support tool for implementing circular economy policies in the European Regions.

Il documento, voluto dall’Ufficio Food Policy, dalla Direzione Educazione e dalla Direzione Quartieri e Municipi del Comune di Milano, è funzionale alla facilitazione e alla diffusione della pratica degli orti didattici nelle scuole milanesi. Uno strumento utile per educatori ed insegnanti, con i passi da fare per avviare un progetto di orto scolastico che duri nel tempo, sia fruibile da diverse classi e coinvolga il tessuto sociale nel quale la scuola è inserita.

In collaborazione con l’Università di Milano, il Comune di Milano ed AMSA, il progetto pilota Un Sacco Et(n)ico promuove il miglioramento della raccolta differenziata delle ARS etniche (Attività di Ristorazione con Somministrazione) del territorio milanese attraverso la mediazione linguistico-culturale.

In collaboration with the University of Milan, the Municipality of Milan and AMSA, the pilot project Really Eth(n)ic is an initiative aimed at boosting the separation and collection of waste from businesses run by ethnic minorities through an integrated multicultural approach to the services handling garbage.

Grazie a dati europei e una vasta analisi di bilanci aziendali lo studio risponde a due domande: Qual è l’andamento della manifattura lombarda rispetto ad altri territori virtuosi d’Europa? Nei diversi settori della metalmeccanica ,quali sono le correlazioni tra valore aggiunto per addetto, redditività, occupazione e investimenti?

In collaborazione con FAO e il Segretariato del Milan Urban Food Policy Pact, ESTà ha analizzato 50 tra pratiche e politiche alimentari candidate negli anni 2016-2018 al Milan Pact Award, al fine di evidenziare le tendenze nell’evoluzione di tali esperienze e gli ostacoli ad una maggiore sostenibilità dei sistemi alimentari urbani 

Uno studio interdisciplinare che analizza gli aspetti economici, finanziari, politici e fiscali legati alla decarbonizzazione europea ed esamina le condizioni per l’introduzione di una Carbon tax in Italia. (2016)

Il report rilegge il sistema alimentare milanese alla luce delle cinque priorità della Food Policy di Milano (accesso al cibo, sostenibilità del sistema alimentare, educazione, lotta allo spreco e ricerca), fornendo per ogni priorità un inquadramento generale e la fotografia dell’esistente. Il report evidenzia anche il possibile contributo delle priorità della Food Policy di Milano al raggiungimento degli SDGs.  

The report reinterprets the Milanese food system with five priorities of the Milan Food Policy (access to food, sustainability of the food system, education, fight against waste and research), providing for each priority a general framework and a photograph of the existing. The report also highlights the possible contribution of the priorities of the Milan Food Policy to the achievement of the SDGs.

Il report analizza il sistema alimentare milanese con una serie di approfondimenti tematici sulle componenti più strettamente legate al ciclo del cibo (produzione, trasformazione, logistica, distribuzione,..) e ai relativi impatti ambientali. Il report analizza anche alcune condizioni di contesto che incidono sul sistema alimentare (la situazione socio economica, il fenomeno dell’obesità,…).

Una ricerca pionieristica nell’affrontare il tema del passaggio all’auto elettrica in Italia. E una ricerca fortemente interdisciplinare che esamina le ricadute in termini ambientali, occupazionali, industriali e sulla salute collettiva. (2016)

Una ricerca speditiva, realizzata nel 2016, per fornire al Comune di Milano un inquadramento generale del tema dei Consigli del Cibo e per collocare il processo di costituzione del Consiglio Metropolitano del Cibo di Milano all’interno dei dibattiti tecnici, scientifici e istituzionali esistenti a livello internazionale

Il libro nella prima parte focalizza la necessità di una conversione ecologica dell’economia da realizzarsi attraverso il modello della circolarità sistemica, nella seconda presenta il pensiero di 5 attivisti e teorici dell’economia e dell’ecologia: Sukhdev, Mazzucato, Silvestrini, Costanza e Bologna. La versione cartacea del testo è pubblicata da Edizioni Ambiente.

Il libro analizza le dimensioni fondamentali dei sistemi alimentari urbani e l’approccio strategico delle Food Policy, fornisce una serie di stimoli per l’attivazione di tali politiche e contestualizza gli elementi comuni presenti nella maggior parte delle esperienze di diverse città del mondo. La versione cartacea del testo è pubblicata da Edizioni Ambiente.

The book analyzes the fundamental dimensions of urban food systems and the strategic approach of Food Policy. It provides some inputs for the activation of these policies and contextualizing the common elements experiences’ of different cities around the world. The paper version of the text is published by Edizioni Ambiente.